in-gabbia-ti

06.05.2022 – 26.06.2022
laboratorio 31 art gallery
via Broseta, 19 – bergamo

Ti sei mai sentito prigioniero?
Secondo questi due artisti ognuno di noi è prigioniero, cosciente o meno, di qualche tipo di gabbia: leso nella propria libertà da una qualsiasi forma di imposizione, sia essa derivante dall’ esterno o dall’interno.
Nel percorso creato dalle opere di Enzo Furfaro e Sara Bonacina troviamo la loro personale visione di gabbia, entrambi si sentono o si sono sentiti intrappolati da maglie dure, entrambi hanno sofferto una costrizione, seppur molto differente.
I lavori di questi due artisti indagano rispettivamente: il concetto di società come gabbia dell’individuo e della collettività e il concetto di corpo come gabbia per la mente.
L’idea di gabbia è per tutti un luogo di restrizione e oppressione, ed è stata indagata da sempre, qui vogliamo riportare due concetti che più si uniscono al discorso degli artisti.